E’ stato firmato oggi Venerdì 23 marzo in Ateneo l’accordo tra UNICAM, SYNBIOTEC SRL e KOS CARE SRL, uno dei principali operatori privati nel mercato italiano della gestione di strutture di riabilitazione funzionale e che opera con il marchio “Santo Stefano”. Grazie a questo accordo, i partner si impegnano a collaborare per tre anni nello svolgimento di attività di ricerca e trasferimento tecnologico volte a migliorare lo stato di salute dei pazienti cui potranno essere erogati servizi personalizzati e di qualità.

E’ prevista, in particolare, la somministrazione dei probiotici studiati e realizzati dalla Synbiotec srl i quali verranno anche promossi presso le farmacie e le parafarmacie delle strutture del Gruppo KOS.

Ulteriore obiettivo dell’accordo è lo sviluppo, da parte del settore informatico di Unicam, di una “App Nutrizionale” con lo scopo di fornire ai clienti/pazienti delle cliniche del gruppo KOS un supporto personalizzato alla dieta, allo stato di salute ed in generale al miglioramento dello stile di vita.

“Ancora una volta, grazie a questo accordo, – ha affermato il Rettore prof. Claudio Pettinari – Unicam pone particolare attenzione allo sviluppo delle imprese, all’innovazione ed all’occupazione e si dimostra essere all’avanguardia nella realizzazione di collaborazioni scientifiche volte alla condivisione del know-how che contribuisce proprio allo sviluppo delle aziende ed alla conseguente occupazione di giovani laureati”.

“KOS Care Srl – ha sottolineato il dott. Enrico Brizioli, Amministratore Delegato KOS Care Srl – ha individuato nell’Università di Camerino, e nello specifico nello spin off Synbiotec, il partner per lo sviluppo di una collaborazione scientifica finalizzata al miglioramento dei nostri servizi”.

“KOS Care Srl – ha sottolineato il dott. Massimo Vallasciani, Membro del Comitato scientifico Kos Care srl – considera di estrema importanza l’investimento in ricerca ed innovazione quale strumento di sviluppo per uscire da questo momento difficile per il territorio”.

“La nostra azienda, leader nella ricerca e sviluppo di probiotici – ha sottolineato il prof. Alberto Cresci, Presidente dello spin off Synbiotec – ha attuato una serie di programmi di ricerca volti a comprendere meglio le proprietà, i meccanismi e gli effetti della linea di probiotici sulla salute umana: per questo l’accordo firmato oggi rappresenta per noi un’ottima opportunità di crescita sia per la ricerca sia per la promozione dei nostri prodotti”.

Referenti del progetto saranno per UNICAM, per il settore informatico la prof.ssa Diletta Romana Cacciagrano e la prof.ssa Barbara Re e per il settore biologico la dott.ssa Stefania Silvi, per SYNBIOTEC la dott.ssa Cristina Verdenelli e per KOS Care S.r.l. il dott. Lorenzo Buldrini.